Motocross

Motocross delle Nazioni, Italia solo 16^

Motocross delle Nazioni, Italia solo 16^

Condividi questo articolo

Niente da fare: ancora una volta gli yankee hanno inchiodato tutti ritornando a casa con in mano la Coppa Chamberlain che premia i vincitori del Motocross delle Nazioni.

I problemi alla ruota posteriore di Christophe Pourcel e una mediocre partenza nelle retrovie di Paulin Gautier non ha permesso ai Francesi di soffiare la coppa agli Yankee e si sono dovuti accontentare del posto d’onore davanti agli australiani.

Decisamente peggio è andata ai piloti di Maglia Azzurra, che dopo essere stati protagonisti delle qualifiche dove si erano piazzati alle spalle degli americani con uno sfavillante Tony Cairoli ed un Davide Guarneri in gran forma, unico ad aver mandato in porto la gara, che ripescato all’ultimo momento per sostituire David Philippaerts è andato ben al disopra delle aspettative.

Gli Usa hanno svettato grazie alle vittorie di classe di Ryan Dungey (MX1) e Ryan Villopoto (Open), mentre Blake Blaggett in entrambe le manche MX2 non è riuscito a fare meglio di 17°. Ben altra cosa rispetto al neo iridato Ken Roczen, che ha spiazzato tutti facendo sua la vittoria di classe con un 2° ed un 4° posto.

E con questa tappa il campionato mondiale finito, ci vediamo al prossimo anno!

Nessun commento


Rispondi